Spedizioni

Gli ordini sono preparati e consegnati a corrieri nazionali autorizzati alle spedizioni in tutta Italia, Isole comprese.

Niricar22 si impegna ad inoltrare l’ordine di ritiro del ricambio acquistato al momento della ricezione della conferma ordine compilata con indirizzo di consegna e dati di fatturazione.

I prodotti ordinati saranno consegnati presso l’indirizzo dichiarato dall’acquirente sul modulo d’ordine.

Al momento della consegna della merce da parte del corriere, il Cliente è tenuto a controllare:

 – che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato sulla lettera del vettore;

 – che l’imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o, comunque, alterato, anche nei materiali di chiusura (nastro adesivo personalizzato).

Niricar22 consiglia di firmare con riserva la consegna.

Firmare con riserva tutela l’acquisto e permette di chiedere anche il risarcimento al corriere per eventuali danni subiti dal prodotto acquistato.

Firmare con riserva significa che il destinatario del bene ricevuto tramite il corriere si riserva di verificare l’integrità della merce e che, in caso di danni derivanti dal trasporto, il corriere ne dovrà rispondere.

Il corriere, per legge (art. 1693 CC), è responsabile per i danni arrecati alle cose da trasportare. Dal momento in cui le riceve sino, al momento della consegna.

Nel caso di danni non riconoscibili al momento della consegna, il destinatario deve denunciare il danno entro 8 giorni dal ricevimento, altrimenti perde il diritto ad ottenere il risarcimento dei danni dal vettore.

In alternativa, il destinatario può sempre rifiutare il pacco rotto, ma questo non equivale a esercitare il cosiddetto diritto di recesso (diritto che consente, entro 14 giorni dalla consegna, di manifestare il proprio ripensamento sull’acquisto, senza doverne motivare le ragioni).

Infatti, ai fini del diritto di recesso bisognerà rispettare le formalità previste dalla legge e dal contratto.

Dunque, il solo rifiuto di ricevere la merce dalle mani del vettore non equivale a manifestare il diritto di ripensamento: con la conseguenza che il consumatore resterà obbligato al pagamento del prezzo.

Noi utilizziamo i cookie così da poterle offrire il servizio migliore possibile. Utilizzando il nostro sito internet Lei acconsente all’utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni

Apri chat
1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao 👋
Come possiamo aiutarti?